LA ELCON COLPISCE ANCORA

Striscione

Buonasera a tutti,

dopo qualche mese dalla vittoria del comitato CASALERESPIRA che ha fatto si che l’inceneritore ELCON non fosse installato a Casalpusterlengo, la ELCON ci riprova e ripercorre gli stessi passi provati qui da noi nel comune di CASTELLANZA (VA).

Sabato scorso, alcuni membri del comitato, contattati da alcuni cittadini preoccupati di Castellanza, hanno svolto un incontro per scambiare idee e suggerimenti sulla strada da percorrere.

Qui potete trovare un articolo pubblicato su un sito di informazione locale che contiene inoltre Lettera ai Cittadini di Castellanza.

Potete inoltre leggere la relativa notizia apparsa oggi su Il Cittadino

Sorpresa, la Elcon ricompare a Varese – 22/02/2012

Annunci

QUANDO LE BATTAGLIE LE VINCONO I CITTADINI!!!

CASALE DICE NO ALLA ELCON!

Striscione

La minaccia dell’inceneritore di rifiuti farmaceutici tossico nocivi della società israeliana Elcon a Casalpusterlengo è stata fugata grazie alla testardaggine, alla caparbietà, alla determinazione di un gruppo di cittadini che non hanno ceduto alle strategie di abbassamento della tensione, di screditamento e di, in alcuni casi, passiva rassegnazione delle istituzioni politiche locali.

Il cuore della nostra città può continuare a battere, grazie alle iniziative ad ampia partecipazione cui sono stati invitati i cittadini del lodigiano, che non il loro impegno e la loro presenza hanno reso pubblico ed evidente il dissenso della popolazione all’insediamento di tale impianto sul nostro territorio.

Per ribadire la contrarietà all’impianto si sono mobilitati i cittadini, tutti, non solo quelli riconducibili al comitato: se la battaglia è stata vinta è stato anche grazie ai passaparola tra vicini di casa, alle discussioni con i conoscenti al mercato o mentre ci si incontrava con le buste della spesa da portare a casa.

Elcon avrebbe minato anche questi piccoli gesti quotidiani, ledendo una routine che ci avrebbe privato delle cose più importanti per ogni essere vivente: un’aria pura da respirare, un’acqua pura da bere.

Noi di Casalerespira, in particolare, non ci siamo mai dati per vinti, nonostante le continue voci di rassegnato assenso o illusoria speranza che tutto fosse in qualche modo già scritto. Ognuno di noi ha contribuito a questo traguardo secondo le proprie possibilità, in modo volontario, senza chiedere nulla in cambio se non la propria salute difesa e salvaguardata, per sé e per i propri cari e per tutte le persone che, purtroppo, hanno dimostrato anche disinteresse e di non avere a cuore questa battaglia.

Sono stati per noi 7 mesi di lavoro intenso, accompagnanti da frustrazioni e gioie, speranze e disillusioni, in cui si sono incontrate persone differenti, provenienti da ambiti culturali diversi, che hanno messo a disposizione il proprio tempo, le proprie competenze, la propria volontà per il bene comune: chi le proprie conoscenze in ambito tecnico, ingegneristico, chimico, chi il proprio linguaggio, chi semplicemente, ma non meno importante, si è rimboccato le maniche e ha raccolto firme o distribuito volantini.

Tutti i cittadini ci hanno messo la faccia. Ognuno è stato quella piccola goccia che ha contribuito a creare la nostra grande onda, il nostro grande NO ALL’INCENERITORE che ora ha trovato la propria strada… lontano, lontano da qui!!!

Caso Elcon. Arrivata conferma verbale di rescissione contratto con Unilever

Eccovi una notizia fresca fresca pervenuta al comitato dal giornalista Mario Borra nel tardo pomeriggio.

“Si sta per profilare una grande vittoria. Secondo le notizie in nostro possesso, Elcon avrebbe finalmente desistito dal voler portare a termine il suo progetto!” Queste le parole con cui il Presidente della Provincia Pietro Foroni e il Sindaco di Casalpusterlengo Flavio Parmesani annunciano la clamorosa notizia appresa appena poche ore fa della possibile risoluzione del caso che più fa discutere negli ultimi tempi. “Si tratta – chiarisce subito il Presidente Foroni – di un’ammissione che per ora è solo verbale. Ma ci attendiamo che il progetto venga ufficialmente e definitivamente ritirato da Elcon entro pochi giorni”.
“Una conferma che, seppur verbale, è arrivata sia da Unilever che da Elcon. – concorda il Sindaco di Casalpusterlengo Flavio Parmesani – Sarebbe infatti, venuta meno la disponibilità dell’area su cui doveva sorgere l’impianto. Ciò significa – spiega il Sindaco Parmesani – che il progetto dell’impianto presentato da “Elcon Italy Srl” non potrebbe più essere realizzato a Casalpusterlengo! Per questo motivo, ci siamo affrettati a richiedere immediatamente a Regione Lombardia in via ufficiale l’archiviazione della ‘pratica Elcon’”.
“In questo mesi, – aggiunge ancora Parmesani – spesso anche tra critiche ingiustificate, abbiamo dovuto necessariamente agire con la riservatezza richiesta dalla difficile circostanza, promuovendo incontri e creando contatti, affinché per Elcon fosse inequivocabilmente chiaro che avrebbe sempre e solo trovato la ferma opposizione delle Istituzioni, ribadita tra l’altro anche dalla delibera di Giunta e di Consiglio dell’Amministrazione Comunale di Casale. Abbiamo lavorato incessantemente affinché l’azienda stessa potesse indirizzare altrove le proprie energie rimuovendo gli ostacoli di natura giuridico/economica che la legavano al territorio di Casalpusterlengo. Un percorso lungo e difficile costruito con un impegno costante e portato avanti quotidianamente da Regione Lombardia, Provincia di Lodi e Comune di Casale con un lavoro sinergico e volto alla salvaguardia della salute dei nostri cittadini e del nostro territorio.”
“Ci aspettiamo – interviene concludendo duro Foroni – che Elcon ritiri immediatamente le pratiche e invitiamo Unilever a fornire quanto prima ufficiale e definitiva conferma della avvenuta rescissione del contratto tra le parti!”

 

Benché questa notizia sia ben accetta, come nostro solito teniamo alta la guardia in attesa di conferme scritte. In questi mesi troppe parole si sono spese alle quali non hanno seguito fatti concreti. Per questo restiamo in attesa di una conferma scritta!

Appena avremo nuove notizie non esiteremo a riportarle!!!

Comunicato Stampa 24 Ottobre

Il Comitato Casalerespira ha deciso, in seguito alla riunione del ‘gruppo di coordinamento’ dello scorso venerdì 21 ottobre, di richiedere formalmente agli Assessori preposti, provinciale Maiocchi e comunale Agello, un incontro per un tavolo congiunto con alcuni rappresentanti tecnici del Comitato stesso, in cui valutare lo stato di ‘stallo’ in cui si trova ancora all’oggi l’iter burocratico Elcon, in Regione, fermo alla richiesta di sospensiva da parte della società israeliana dallo scorso 20 settembre.
Nel frattempo, nella giornata di sabato 22 u.s., il Presidente di Casalerespira, Simone Peviani, si è confrontato sia con l’Assessore Agello sia con il Sindaco Parmesani, incalzandoli a richiedere il prima possibile, formalmente, l’archiviazione della procedura di VIA e quindi dell’intero progetto Elcon su Casalpusterlengo. Lo stesso Peviani, con altri rappresentanti di Casalerespira, dovrebbe essere ricevuto questa sera dal Sindaco per alcune delucidazioni.
Anche il Comitato ha inviato in giornata una richiesta analoga al responsabile della procedura regionale e, al momento, è in attesa di ricevere risposte concrete a tutte le richieste esposte a Comune, Provincia, Regione, anche pubblicamente, negli ultimi giorni.

Monica Moretti
Portavoce, per
Comitato Casalerespira
Casalpusterlengo

Ecco perché vi chiediamo risposte certe

Buon giorno, ecco la lettera che il Comitato Casalerespira ha in­ viato ai dirigenti nazionali Unile­ver per chiedere direttamente “al­la fonte” notizie in merito al pro­seguo delle trattative per la vendi­ta dei terreni alla Elcon. Chiediamo cortesemente di pub­blicarla il prima possibile, data l’urgenza e la gravità della situa­zione: per alcuni amministatori saremmo ‘agli sgoccioli’, per noi, purtroppo, solo in mezzo al ciclone… Grazie per la disponibilità e l’attenzione.
“Buona sera, ci permettiamo di ri­scriverVi nuovamente, non aven­do ricevuto alcuna risposta alla nostra prededente missiva che ri­portiamo qui di seguito.
Ci preme in particolare chiederVi formalmente delucidazioni in me­rito alle trattative di vendita dei terreni di proprietà Unilever alla Società israeliana Elcon a Casal­ pusterlengo e se, dopo le informa­zioni specifiche che Vi abbiamo fornito in merito al progetto, avete provveduto a verificare la reale costruzione del tipo di impianto che si vorrebbe insediare su detti terreni.
Gli scriventi rappresentanti di Ca­salerespira si premurano di ricor­ darVi che il nostro è un comitato formato soltanto da poche centi­ naia di cittadini di Casalpuster­ lengo e dintorni, che tuttavia de­ vono rendere conto del proprio operato e dei risultati conseguiti ad un numero di cittadini che su­ pera di gran lunga le 30.000 unità: le persone che risiedono e/o lavo­ rano quotidianamente nel bacino in cui verrebbero a depositarsi gli effluvi emessi dal camino dell’in­ ceneritore Elcon qualora venisse costruito e che quindi subirebbe­ ro gli effetti nefasti e mortali delle pericolosissime polveri che que­ sto emetterebbe continuamente. Potete quindi capire la nostra pre­ occupazione e l’insistenza nel ri­ chiederVi risposte certe, dalle quali dipende realmente il futuro di un’ampia comunità e delle sue prossime generazioni.
Restiamo, dunque, nuovamente in attesa di Vostro riscontro, certi che una spiegazione ci sia dovuta anche da Voi, responsabili Unile­ ver in Italia, vista la gravità della situazione e visto che, dalla nostra ultima richiesta di informazioni e di un incontro congiunto, chiarifi­ catore, nulla è cambiato.
Distinti saluti,
Simone Peviani, Presidente

Monica Moretti, Portavoce

Nora Cazzulani, Segretaria Comitato Casalerespira Casalpusterlengo

RESOCONTO MANIFESTAZIONE 8 OTTOBRE 2011

Ringraziamo innanzitutto tutte le persone e gli amici che hanno partecipato alla manifestazione pacifica di sabato 8 ottobre 2011! GRAZIE GRAZIE GRAZIE!

Segnaliamo peraltro la ormai costante assenza del primo cittadino (Flavio Parmesani) ad ogni manifestazione pubblica promossa dal comitato contro l’insediamento dell’inceneritore ELCON. Questo anche a seguito delle numerose dichiarazioni in cui ha preso fermamente posizione contro l’insediamento.

NOI CONTINUIAMO A LAVORARE E A TENERE ALTA L’ATTENZIONE SULLA VICENDA.

Vi riportiamo inoltre il video girato e montato dalla New Old Story di Casalpusterlengo (che ringraziamo!!) che documenta la manifestazione.

A breve anche le foto del corteo.